La pillola

Anticoncezionali

La Pillola Anticoncezionale

E’ uno dei contraccettivi più sicuri e più utilizzati dalle donne.
L’effetto contraccettivo è dovuto alla presenza nella pillola di estrogeno e progestinico. Assumendo con la pillola, questi due ormoni inibiscono l’ovulazione e di conseguenza è sarà impossibile la gravidanza.

La pillola in adolescenza

Questo metodo anticoncezionale può essere utilizzato già in adolescenza, quando si hanno i primi rapporti sessuali.
E’ importante ricordare che per la pillola è necessaria la prescrizione medica. Il ginecologo accerterà che non sussistano controindicazioni e fornirà tutte informazioni necessarie perché l’assunzione delle pillola avvenga in totale sicurezza.

Come si assume

L’assunzione è molto semplice: si prende una compressa ogni giorno, per ventun giorni, a partire dal primo giorno delle mestruazioni.
Dopo il ventunesimo giorni si interrompe l’assunzione per una settimana, durante la quale si avranno le mestruazioni. In realtà non si stratta propriamente di una mestruazione, non essendoci stata ovulazione, ma di una pseudo-mestruazione.
Dopo la pausa di sette giorni, si ricomincia l’assunzione.
La pillola è confezionata in blister da 21 compresse ciascuno, e questo rende più facile ricordarsi di fare l’interruzione di sette giorni!
Anche se non ci sono indicazioni tassative al riguardo, è consigliabile abituarsi a prendere la pillola ogni giorno alla stessa ora; meglio tenere il blister sempre nello stesso posto , sul comodino o in bagno per esempio.

Cosa fare in caso di dimenticanza

Se sono passate meno di 12 ore dal solito orario di assunzione, si può comunque prendere la pillola senza compromettere l’effetto contraccettivo.
Se viceversa sono passate più di 12 ore, la compressa va assunta comunque, ma l’effetto contraccettivo non è più garantito al massimo. E’ consigliabile in questo caso proteggere i rapporti sessuali con un altro sistema, come il preservativo.
L’effetto contraccettivo sarà nuovamente garantito dal mese successivo.
In caso di vomito e diarrea, dipende dai tempi in cui questi si verificano. Se il vomito si verifica entro mezz’ora dall’assunzione, la pillola va presa nuovamente. In caso di diarrea, la pillola va ripresa, se l’episodio si verifica nelle 4 ore successive alla prima assunzione.

L’efficacia della pillola anticoncezionale

La pillola è un contraccettivo efficace al 99,9%, è reversibile e non ha influssi sulla fertilità. Una volta sospesa, dopo la prima mestruazione è nuovamente possibile il concepimento.

Effetti collaterali della pillola

La pillola è un contraccettivo utilizzato da molti anni e è stato modificato nel tempo. All’inizio, il dosaggio ormonale era piuttosto elevato e poteva causare diversi effetti collaterali, come l’aumento di peso, mal di testa, gonfiore addominale e nausea.
Oggi, il dosaggio ormonale e conseguentemente i possibili effetti collaterali
sono molto ridotti.
Esistono in commercio pillole leggere e sicure che hanno scarsissimi effetti collaterali e sono ben tollerate anche dalle pazienti più giovani.
L’effetto collaterale più grave, e cioè la trombosi associata o meno a embolia polmonare, può solo in presenza di un difetto della coagulazione geneticamente
determinato. Le altre donne ne sono immuni.

Via Giorgio Ercolani 10c
40127 Bologna (BO)
051-557366 335-6004759
lidialamarca@infopro.it

Iscrizione all’Ordine dei Medici di Bologna n.8011

Vuoi fissare un appuntamento con la dott.ssa La Marca? Consulta l'agenda e se vuoi prenota la visita