L’attività fisica giova alla salute, si ripete così spesso che ormai è considerato un fatto scontato. Ma perchè muoversi fa bene al nostro corpo?
Personalmente, credo che comprendere a fondo le conseguenze dei nostri stili di vita sia essenziale per innescare prima la volontà e poi il processo di cambiamento.
Muoversi fa bene non sono perchè comprensibilmente ci aiuta a non accumulare peso in eccesso.
La sedentarietà infatti non solo, insieme alla cattiva alimentazione, produce un accumulo di tessuto adiposo pro-infiammatorio, ma è responsabile anche di una insufficiente massa muscolare scheletrica (muscoli delle braccia e delle gambe).
Oggi, anche il muscolo è stato elevato a ruolo di testo matabolicamente attivo, tessuto pro-immunitario, e qui troviamo risposta al nostro quesito iniziale.
L’attività fisica rende il muscolo più efficiente in senso metabolico.
Il muscolo allenato, infatti, è in grado di utilizzare maggiori quantità di zucchero (glucosio) impedendo la trasformazione dello zucchero in grasso ad opera dell’insulina.
In sostanza, oggi la medicina considera il muscolo un vero e proprio organo che ci protegge dalle malattie aumentando le nostre difese. Per questo si è sviluppata una nuova scienza specifica che studia quali siano modi migliori per allenare i muscoli e conseguentemente il benessere del nostro corpo.
Non dimentichiamo inoltre che il muscolo ha la funzione di serbatoio per lo zucchero (glicogeno) che è la fonte di energia per il funzionamento del nostro cervello.
Di conseguenza possiamo affermare che avere muscoli allenati significa avere un cervello con maggiori risorse energetiche.